top of page

RAFFORZARE LA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE RURALI ATTRAVERSO LO STORYDOING DIGITALE

Il Multiplier event del progetto Digital Story Doing for local tourism

Quest’anno in occasione del suo venticinquennale l’Associazione Italiana Turismo Responsabile ha voluto organizzare una tre giorni per celebrare il turismo responsabile e sostenibile insieme ai propri soci, partner e amici, attraverso un workshop commerciale, tre convegni ed eventi culturali. Si è scelto il weekend del 29 settembre - 1 ottobre perché molto rappresentativo. Innanzitutto cade in concomitanza con la Giornata Mondiale del Turismo - 27 settembre, quest’anno dedicata agli investimenti green e sostenibili nel turismo, tema per noi di grande importanza. Ma anche perché dal 15 settembre al 15 ottobre si svolge a Bologna la 15°edizione della tappa bolognese di IT.A.CÀ, il più grande e importante festival di turismo responsabile, organizzato a Bologna dal socio Yoda aps.


E’ in questo contesto che il 30 ottobre AITR ha organizzato il multiplier event del progetto Digital Story Doing: RAFFORZARE LA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE RURALI ATTRAVERSO LO STORYDOING DIGITALE.


L’evento, che ha visto la partecipazione di una platea di operatori turistici provenienti da tutta Italia, è stato introdotto dal Presidente di AITR Maurizio Davolio, che ha raccontato il progetto e ne ha brevemente presentato gli obiettivi e i due principali tools realizzati. Maurizio ha poi lasciato la parola ai tre relatori, che hanno presentato le loro buone pratiche di storydoing e storytelling nei tre ambiti trattati da AITR negli strumenti realizzati per il progetto. Sonia Bregoli del Festival iT.A.CÀ ha presentato il tema della promozione e divulgazione della sostenibilità nel turismo, Paola Autore di CoopCulture ha parlato del prodotto turistico e di come questo trova forma e visibilità in vetrine digitali integrate. Per finire è intervenuto Andrea Trevisi di Territori Intraprendenti per parlare della mappatura partecipata e dell’importanza di quest’ultima per lavorare in maniera integrata soprattutto nelle aree rurali.






This year, in the context of its twenty-fifth anniversary, the Italian Association of Responsible Tourism has organized three days to celebrate responsible and sustainable tourism together with its members, partners and friends, through a commercial workshop, three conferences and cultural events. The weekend of 29 September - 1 October was chosen because it was very representative. First of all, it coincides with World Tourism Day - 27 September, this year dedicated to green and sustainable investments in tourism, a theme of great importance for us. But also because from 15 September to 15 October the 15th edition of the Bolognese stage of IT.A.CÀ will take place in Bologna, the largest and most important responsible tourism festival, organized in Bologna by the member Yoda aps.


In this context on the 30th September, AITR organized the multiplier event of the Digital Story Doing project: STRENGTHENING THE COMPETITIVENESS OF RURAL ENTERPRISES THROUGH DIGITAL STORYDOING.


The event, which saw the participation of an audience of tour operators from all over Italy, was introduced by the President of AITR Maurizio Davolio, who talked about the project and briefly presented its main objectives and the two main tools created: the training combo and the handbook. Maurizio then gave the floor to the three speakers, who presented their good storydoing and storytelling practices in the three areas, covered by AITR in the tools created for the project. Sonia Bregoli of the iT.A.CÀ Festival presented the theme of the promotion and dissemination of sustainability in tourism, Paola Author of CoopCulture spoke about the tourism product and how this finds form and visibility in integrated digital showcases. Finally, Andrea Trevisi from Territori Intraprendinti spoke to talk about participatory mapping and the importance of the latter for working in an integrated way, especially in rural areas.


54 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page