top of page

dom 28 gen

|

Strada Provinciale 36 - km 4, 58010, 58015

OASI WWF DI ORBETELLO

OASI WWF DI ORBETELLO
OASI WWF DI ORBETELLO

Orario & Sede

28 gen 2024, 10:00 – 12:00

Strada Provinciale 36 - km 4, 58010, 58015

Info sull'evento

"Il fascino delle zone umide, dove la vegetazione e le acque calme della laguna cambiano colore sotto le calde luci invernali"

MATTINA (ore 10:00): Visita al Museo Didattico Naturalistico “Casa Pelagos”,

Dedicato al mare ed ai cetacei, e all’Oasi di Orbetello (in caso di maltempo la visita si effettuerà comunque, con attività laboratoriali presso il Museo). Il museo interattivo è dedicato al Santuario Pelagos, l’area marina internazionale prospicente la laguna, istituita per tutelare alcune delle specie più iconiche e a rischio del Mediterraneo: i cetacei. 

Attraverso tavoli materici, proiezioni immersive e allestimenti interattivi il visitatore viene condotto alla scoperta di Pelagos, delle meravigliose specie che lo abitano, come balene e delfini, ma anche delle minacce alla sua biodiversità e delle azioni che possono essere messe in atto per tutelare il suo meraviglioso capitale blu.

Fine attività prevista per le 12:00

Pranzo libero

Pomeriggio (ore 14:30): Visita guidata all’Oasi WWF di Orbetello

Orbetello offre tutto il fascino che solo le zone umide sanno dare: respirare l’aria ricca di odori intensi, osservare il paesaggio con la luce radente, ascoltare i suoni, che ogni giorno catturano anche la mente di chi ci vive e continua a meravigliarsi, vi lascerà una sensazione di strano benessere. E anche, nella stagione giusta, osservare da vicino migliaia di uccelli, tra cui anatre, aironi, oche, gru, fenicotteri, pavoncelle, limicoli, rapaci e tanti passeriformi.

Tra le zone umide costiere, Orbetello rappresenta veramente una delle lagune italiane più significative, dove è possibile assistere quotidianamente a scene indimenticabili come il volo dei fenicotteri rosa, delle variopinte anatre, talvolta “disturbate” dal passaggio di un falco di palude, degli argentei passaggi radenti sulla palude dei piovanelli pancianera; dove è possibile ascoltare il particolare canto bisillabico delle pavoncelle, o il vociare delle oche, che si radunano la sera per dormire nella parte di laguna più protetta. L’Oasi di Orbetello offre anche la possibilità di “godere” appieno il fascino delle zone umide dove la vegetazione e le acque calme della laguna cambiano colore al cambiare delle calde luci invernali.

Fine attività prevista per le 17:00

NB Le due attività della mattina e del pomeriggio sono prenotabili anche separatamente.

Per eventuali informazioni contattare : scuole@mowgli.it - tel: 0270634800

Condividi questo evento

bottom of page