SETTEMBRE: IL FESTIVAL IT.A.CÀ E AITR. LE TAPPE ORGANIZZATE DAI SOCI E DAI PARTNER

Facebooktwitterlinkedinmail

Percorrere i territori a passo lento a contatto con la comunità locale tra la cultura, la natura e i sapori del territorio, riflettere sul significato dell’accoglienza, sull’inclusione e sullo sviluppo turistico sostenibile dei territori: questo è il festival IT.A.CÀ. AITR – Associazione Italiana Turismo responsabile è stato un partner fondamentale sin dalla nascita del festival, contribuendo all’assetto filosofico, al metodo organizzativo, ai contenuti e alla realizzazione della rassegna nazionale. Il 2009 è stato l’anno in cui Yoda APS, Cospe Onlus (socio AITR), Nexus Emilia Romagna e AITR hanno realizzato IT.A.CÀ per la prima volta a Bologna. Ad oggi il festival è stato adottato da 25 territori in tutta italia.
I soci AITR hanno avuto un ruolo essenziale nell’ampliamento di questa rete nazionale: molti di loro collaborano a vario titolo al festival e, soprattutto, sono diventati gli organizzatori di diverse tappe locali.
Vediamo quali sono le tappe di settembre coordinate dai soci e dai partner AITR, chi sono gli organizzatori e in quali tappe i membri del direttivo hanno avuto un ruolo di primo piano. A questo articolo seguirà l’articolo sulle tappe di ottobre. Il post sarà pubblicato a fine settembre. Nel frattempo ogni tappa del festival sarà promossa sui nostri social media.


IT.A.CÀ ALTE COLLINE REGGIANE – 3 settembre | 10-11 settembre | 17-18 settembre

La tappa è organizzata da Associazione Teranga e si sviluppa nei territori di tre Comuni della provincia di Reggio Emilia: la zona collinare di Albinea e Vezzano e quella delle alte colline di Viano. È stata progettata in stretta collaborazione con AITR. L’associazione ha avuto un ruolo decisivo nella valorizzazione turistica del territorio, contribuendo alla realizzazione del catalogo I Cammini del gusto che racchiude la rete sentieristica, da percorrere in bici e a piedi, i siti archeologici, i siti di interesse artistico-culturali, le strutture ricettive e, soprattutto, le aziende agricole ospitali che valorizzano l’enogastronomia locale.
Infatti, Il territorio è attraversato dalla “Strada dei vini e dei sapori “ ed è possibile visitare caseifici, cantine, acetaie con i prodotti che rendono famose queste zone.
Camminando su queste colline è facile incontrare paesaggi ampi e inaspettati così come boschi fitti e animali selvatici. Ma è altrettanto facile arrivare in un piccolo borgo con le sue architetture medievali e la sua “casa torre” che difendeva da improvvisi pericoli o uno dei tanti castelli che popolano queste terre Matildiche.
Scopri il programma e iscriviti agli eventi: PROGRAMMA


IT.A.CÀ CILENTO E LA COSTA – DA MARINA DI CAMEROTA A PALINURO | 10-11 settembre

Il nostro Socio e membro del direttivo Il volo della Rondine collabora con la Proploco Camerota APS e con Proloco Ufficio Turistico Palinuro, le due realtà che organizzano questa nuova tappa del festival, nell’area costiera tra Camerota, Marina di Camerota, Centola e Palinuro, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni: una terra selvaggia dalla natura incontaminata con coste frastagliate, grotte preistoriche, calette dalle acque cristalline, torri di avvistamento e borghi arroccati.
La rassegna si cercherà di trasmettere ad ogni abitante e ad ogni viaggiatore l’essenza di questi luoghi attraverso attività esperienziali in connessione con la natura.
L’Associazione il volo della Rondine ospiterà chi lo desidera nel campeggio che gestisce: un campeggio in riva al mare che propone soggiorni in tenda o casette di legno con pensione completa bio e attività culturali e di svago per adulti e bambini. L’associazione parteciperà con una tavola rotonda – presente Laura Pozzi, Volo Della Rondine – e al workshop “Perché i turisti non rispettano il nostro territorio? Sappiamo essere una comunità ospitale?, incontro per avvicinarsi al turismo responsabile e sostenibile, confrontandosi su come farlo e proporlo in Cilento, Daniela Campora de il Volo della Rondine e AITR.
Scopri il programma e iscriviti agli eventi: PROGRAMMA


IT.A.CÀ Palermo | dal 15 al 18 settembre

I nostri soci Palma Nana e AddioPizzo Travel organizzano la tappa di IT.A.CÀ Palermo insieme a Libera e Cotti in fragranza. Forti della loro esperienza nell’organizzazione di viaggi, nel fare rete e nel valorizzare la cultura, la natura e le risorse umane del territorio, queste due importanti organizzazioni hanno disegnato una rassegna per abitare, respirare Palermo; ascoltare le sue voci millenarie che provengono dai vicoli, dal mare, dalle campagne; per vivere la città impregnarsi della sua storia, della sua anima. Residenti e viaggiatori potranno partecipare a percorsi di turismo responsabile, esplorando i luoghi più significativi del territorio: i suoi quartieri, persino i suoi alberi, scoprendo le imprese sociali di accoglienza e ristorazione, musei, cantastorie, associazioni e cooperative sociali che lavorano su beni confiscati alle mafie. E’ un arduo compito riassumere in poche righe la ricchezza di questi tre giorni che ci aspettano: non ci resta che immergerci nella lettura del programma e viaggiare con Palma Nana e Addiopizzo Travel. Scopri il programma e iscriviti agli eventi: PROGRAMMA


IT.A.CÀ Ogliastra | dal 16 al 25 settembre

Il nostro socio e membro del direttivo Sardaigne en liberté, insieme ai Comuni di Lanusei, Jerzu, Ussàssai e Villagrande Strisaili, organizza la 2° edizione del Festival IT.A.CÀ in collaborazione con una fitta rete di associazioni e aziende locali. Il network ha dato vita a 10 giorni di eventi, uno più straordinario dell’altro, in questo piccolo territorio della Sardegna orientale, racchiuso fra il mare e le suggestive montagne: i Tacchi e il Gennargentu. Ogni singolo senso sarà chiamato in causa: sentire i profumi di finocchietto selvatico, rosmarino, timo ed elicriso, «capaci di far sorridere le narici e il palato»: assaporare la dolcezza e la particolarità del suo miele, il suo vino famoso in tutto il mondo; impastare con le mani. Un’esperienza immersiva vissuta insieme ai vinai, agli apicoltori, agli allevatori, alle artigiane dei dolci e della pasta fresca; aziende turistiche territoriali, storici, archeologi locali. Non mancheranno i momenti di riflessione per un confronto sugli obiettivi e le opportunità di turismo sostenibile. Ci saranno anche due suggestivi itinerari notturni: uno in un importante sito archeologico, oggetto di fiabe e leggende, l’altro nel Bosco di Selene, per ammirare la luna e il cielo stellato.
Scopri il programma e iscriviti agli eventi: PROGRAMMA


LE ALTRE TAPPE DI SETTEMBRE

IT.A.CÀ SASSO SIMONE E SIMONCELLO 2022 | MARCHE | Dal 9 all’11 settembre
PROGRAMMA


IT.A.CÀ CROTONE 2022 | CALABRIA | 10-11 settembre
PROGRAMMA


IT.A.CÀ VALLE D’AOSTA | 10-11 settembre
PROGRAMMA


IT.A.CÀ BOLOGNA: LA TAPPA MADRE | EMILIA-ROMAGNA | Dal 16 settembre al 16 ottobre
PROGRAMMA


IT.A.CÀ SALENTO | PUGLIA | Dal 16 al 18 settembre
PROGRAMMA


IT.A.CÀ TRENTINO | Dal 19 al 26 settembre
PROGRAMMA


IT.A.CÀ BRESCIA E LE SUE VALLI | LOMBARDIA | Dal 23 al 27 settembre
PROGRAMMA


IT.A.CÀ VALLI MIRANDOLESI | EMILIA-ROMAGNA | 24-25 settembre
PROGRAMMA



Facebooktwitterlinkedinmail