Prestigioso premio al villaggio etiope di Wenchi. I meriti del progetto di Coopi e AITR

Facebooktwitterlinkedinmail

In occasione dell’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo tenuta  a Madrid in dicembre è stata presentata la lista dei migliori villaggi del 2021. Complessivamente 44 villaggi di tutto il mondo hanno ricevuto questo prestigioso riconoscimento.

I villaggi sono stati premiati per la loro capacità di salvaguardare l’ambiente, il paesaggio, la cultura locale attraverso il turismo sostenibile. I criteri adottati e applicati per la valutazione sono stati la tutela, conservazione  e promozione delle risorse naturali e culturali, la sostenibilità economica, sociale e ambientale, l’igiene e sicurezza, la connettività, la governance.

Tra i villaggi premiati figura Wenchi, in Etiopia.

AITR in questi ultimi tre anni ha cogestito assieme alla ONG COOPI un progetto di sviluppo turistico finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo che ha contribuito ad  una forte qualificazione di Wenchi: la realizzazione di un sistema di tabellatura della rete sentieristica, il sostegno finanziario a numerose famiglie per l’ospitalità nelle loro abitazioni, la realizzazione di un piccolo centro termale, di un campeggio, di un centro informazioni e di un tucul per la vendita dei prodotti dell’artigianato, iniziative di formazione degli operatori turistici, la pubblicazione in italiano e inglese di una guida turistica, azioni di promozione, oltre alla costruzione di un acquedotto che ha portato l’acqua corrente e potabile nelle case.

L’intero progetto è stato gestito in forte collaborazione con la cooperativa locale WETA composta da 140 famiglie locali. I risultati e le acquisizioni del progetto hanno decisamente contribuito al rafforzamento della candidatura di Wenchi per il premio dell’UNWTO. 

Qui il video di un nostro evento AITR Incontra, dedicato al progetto.

Facebooktwitterlinkedinmail