LA GIORNATA MONDIALE DEL TURISMO 2021 DEDICATA AL TURISMO PER UNA CRESCITA INCLUSIVA

Facebooktwitterlinkedinmail

Il 27 Settembre dal 1980 viene celebrata la Giornata Mondiale del TURISMO. Una giornata, che mette in risalto il ruolo centrale per l’economia e per la società che questo settore riveste.

Negli ultimi due anni la pandemia di COVID-19 ha avuto un enorme impatto sociale ed economico e il turismo ne ha risentito particolarmente. Sono state colpite sia le economie sviluppate che quelle in via di sviluppo, ma i gruppi emarginati e i più vulnerabili sono stati colpiti più duramente di tutti.

La ripartenza del turismo aiuterà a rilanciare la ripresa e la crescita. È essenziale che i benefici che ne deriveranno siano goduti ampiamente ed equamente.

Per questo L’UNWTO ha designato la Giornata mondiale del turismo 2021 come una giornata in cui concentrarsi sul turismo per la crescita inclusiva. Un’occasione per guardare oltre le statistiche del turismo e riconoscere che, dietro ogni numero, c’è una persona.

L’UNWTO invita i suoi Stati membri, nonché i non membri, le agenzie delle Nazioni Unite sorelle, le imprese e gli individui a celebrare la capacità unica del turismo di garantire che nessuno venga lasciato indietro mentre il mondo inizia ad aprirsi di nuovo e guarda al futuro. La Giornata mondiale del turismo, celebrata ogni anno il 27 settembre, è la giornata di osservanza globale che promuove la consapevolezza del valore sociagrle, culturale, politico ed economico del turismo e il contributo che il settore può dare al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile.

IL RUOLO DEL TURISMO E GLI SDGS

Il turismo supporta le comunità. I benefici economici e sociali del turismo possono raggiungere ogni livello della società, diffondendo inclusività e offrendo opportunità.
Il Turismo diffonde la pace e la conoscenza. Ha il potere di unire le persone insieme attraverso una condivisione di obiettivi, valori e opportunità;
Il turismo offre opportunità a coloro che vivono al di fuori di grandi città. E’ il motore di una crescita sostenibile nelle aree rurali.

L‘IMPEGNO DI AITR

AITR attraverso i propri progetti di cooperazione si sta impegnando per continuare a supportare i propri partner dei paesi in via di Sviluppo. Moltissimi nostri soci tour operator, così come le ONG si stanno attivando ugualmente, affinché i loro partner e fornitori dei Paesi in via di Sviluppo non siano abbandonati.

E’ proprio per questo che il 28 Settembre alle ore 17 il nostro ciclo di eventi AITR INCONTRA riparte con un evento dedicato al progetto LET’S START UP IN PALESTINA, capofilato dal socio EDUCAID e avente quale obiettivo l’empowerment di donne con disabilità o madri di bambini con disabilità attraverso la nascita di 12 microimprese da queste stesse gestite. PER SEGUIRE L’EVENTO ISCRIVITI QUI

Facebooktwitterlinkedinmail