AITR A FA’ LA COSA GIUSTA CON IL SUO STAND E IL SUO EVENTO

Facebooktwitterlinkedinmail
Uno scatto dei giovani che stanno partecipando a  Erasmus Plus Walking Towards Employability, il progetto Erasmus+ che AITR presenterà a Fa La cosa Giusta
Uno scatto dei/le giovani partecipanti a Walking Towards Employability, il progetto Erasmus+ che AITR presenterà a Fa’ La cosa Giusta

Dopo due anni di assenza, causa pandemia, torna Fa’ La cosa giusta, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili. Dal 29 aprile al 1° maggio possiamo tornare a conoscere tutte le realtà virtuose del panorama della sostenibilità e le sue innovazioni.

Attraverso i padiglioni di Fieramilanocity possiamo fare un viaggio tra le aree tematiche che rappresentano ogni aspetto della vita quotidiana e la molteplicità di modi e opportunità per convertire la vita di tutti i giorni in modo sostenibile e responsabile: Abitare Green, Cosmesi naturale e biologica, Critical fashion, Mangia come parli (agricoltura e difesa della sovranità alimentare), Servizi per la sostenibilità e la mobilità sono solo alcune delle aree tematiche. E,  ovviamente, non poteva mancare l’AREA DEDICATA AL TURISMO RESPONSABILE E AI GRANDI CAMMINI dove ci troverete con lo stand di AITR>PAD3 QA4

l’Associazione rappresenterà più di 70 soci dal nord al sud Italia tra tour operator, strutture ricettive, associazioni, enti di certificazione green, ong che operano al livello nazionale e internazionali, reti consortili ed Enti di formazione>qui l’elenco dei soci AITR
Visitare lo stand di AITR significa, quindi, conoscere il mondo dei viaggi responsabili in ambito nazionale e dei progetti che contribuiscono allo sviluppo dei territori attraverso il turismo responsabile.

Ed è proprio uno dei nostri progetti di punta che vogliamo presentare a Fa’ la cosa Giusta in un TALK all’interno del suo Programma culturale:

Cooperazione e turismo responsabile per i giovani
Il Progetto Erasmus Plus Walking Towards Employability
VENERDÌ 29 APRILE ORE 16:00 – 17:00Piazza Terre di mezzo

Si tratta, appunto, del progetto Erasmus + Walking Towards Employabilityun percorso dedicato ai giovani  tra  Martinica, Grecia, Italia, Belgio, il cui obiettivo è la creazione di opportunità lavorative di turismo responsabile: l’autoimprenditorialità come opportunità di azione e come insieme di competenze per la formazione di una visione “intraprendente”, secondo modelli di business sostenibili “dal basso” che coinvolgano a  pieno la comunità. 

SCARICA IL FLYER DEL PROGETTO

All’interno del talk interverranno i/le rappresentanti di AITR, DA&DA e TAMAT, partner di progetto insieme a KARPOS e GROUPE ONE ASBL:

  • Meri Saaristo, Responsabile di progetto Da&Da 
  • Daniela Campora, Responsabile  di progetto AITR
  • Sofia Zaffera, AITR – youth worker
  • Renata Gamboa, TAMAT – youth worker
  • Patrizia Spada, TAMAT – Direttrice progettazione
  • Maurizio Davolio – Presidente AITR

Vi aspettiamo numerosi: giovani, istituzioni, Ong, cooperative, associazioni…per un confronto su questo percorso che affronta in modo assolutamente pragmatico le tematiche occupazionali, lo sviluppo sociale e turistico secondo gli obiettivi dell’Agenda 2030.

Facebooktwitterlinkedinmail