X Edizione Festival IT.A.CÀ migranti e viaggiatori

Dal 25 maggio al 4 giugno a Bologna e dintorni si tornerà a parlare di Turismo responsabile grazie al Festival IT.A.CÀ migranti e viaggiatori  . Saranno 10 giornate ricche di eventi, iniziative, presentazioni di libri, ma anche trekking, gite in bici, passeggiate urbane, convegni, e mostre fotografiche.

Quest’anno molto affrontato sarà  il tema dei migranti e della connessione tra migrazione e viaggio. Gli eventi infatti connessi a questo tema sono molti: dalla presentazione del progetto Migrantour e New Roots che vede la partecipazione e presenza dei nostri due soci ACRA e Viaggi Solidali, al seminario su migranti ed imprenditoria a cura di Kilowatt, e Il Convegno “Oltre l’integrazione.Pratiche innovative di ospitalità e welfare interculturale” il quale presenterà il nuovo progetto del Salus Space e vedrà il coinvolgimento dei nostri due soci le cooperative La Piccola Carovana e Ballarò. 
Quest’anno AITR si è impegnato affinchè durante il Festival venissero, inoltre, affrontate due tematiche molto rilevanti benché diverse,  riguardanti il turismo responsabile: l’Overtourism e le buone pratiche di turismo di comunità, esperenziale e collaborativo presenti nella Regione Emilia Romagna. Il 26 maggio, infatti, saremo alle Serre dei Giardini Margherita per il nostro seminario sugli impatti del turismo di massa e la necessità di renderlo sostenibile “Overtourism come gestire i troppi turisti?” al quale parteciperanno diversi esponenti del turismo responsabile quali Teresa Caldarola di NECSTOUR, Elisa Spampinato di Tourism Concern, Caterina Natale di Cooperativa 5 terre sostenibili, Cecile Rousset di VivoVenetia, Fiorella Dallari dell’Università di Bologna. Il 28 maggio invece saremo in Legacoop per il convegno “Innovazione e vivacità del turismo in Emilia Romagna. presentazione della ricerca sul turismo di comunità, esperenziale e collaborativo in Emilia Romagna.
Non mancano riflessioni sul turismo responsabile all’estero, di cui  si occuperanno infatti gli altri due promotori del Festival Nexus E-R e Cospe Onlus , che affronteranno il 29 maggio al Mercato Sonato esperienze di viaggio responsabile in Bosnia Erzgovina, ma anche Palestina a cura di Assospace Palestina e Libano raccontata da Gianni Toma, responsabile progetto Lebanon Mountain Trail.

Qui il programma completo: https://www.festivalitaca.net/portfolio-articoli/it-ca-bologna-2018/

Quest’anno inoltre il Festival si intreccerà con il Festival dell’ASVIS, Festival dello Sviluppo Sostenibile che sarà in tutta Italia con 600 eventi a partire dal 22 maggio per 17 giorni.

Siamo veramente molto contenti di vedere un importante partecipazione dei nostri soci coinvolti  nel  Festival quest’anno, e sapere che il dibattito sul turismo responsabile è in forte crescita.

Ovviamente IT.A.CA’ non finisce qui, perché già a fine Giugno è pronto a trasferirsi sui Monti Dauni con Borghi Autentici d’Italia, ma anche sui Sibillini nei giorni della Lunga Marcia per le terre Mutate, e poi ancora a Ravenna, Gran Sasso, Salente e molte altre città da Nord a Sud!

 

 

Vai alla barra degli strumenti