Oltre gli stereotipi dell’occidente. Il nuovo Iran della società civile

Paese giovane ed enorme, l’Iran di oggi prova ad emergere da quasi 50 anni di oscurantismo. Dopo la conferma del moderato Rouhani alla presidenza della Repubblica, dopo gli accordi di desistenza stipulati col resto del mondo in tema di nucleare, e l’atteso superamento delle sanzioni economiche, il paese prova a ri-occupare il posto che gli compete nel mondo. E la sua società civile a scrollarsi di dosso un’immagine negativa che sente di non meritare. Viaggio tra centri urbani,  deserti e comunità nomadi, tra bellezze architettoniche e naturalistiche, ascoltando le voci degli iraniani.

Renzo Garrone, Genova 1956, viaggiatore, scrittore, fotografo, si muove da 40 anni su sentieri essenzialmente asiatici. Domenica 2 luglio a Camogli alle ore 21.30 presso il Ridotto del Teatro Sociale (Piazza Matteotti 5), Garrone presenta il suo articolato lavoro in Iran, con immagini e parole, intitolato “Oltre gli stereotipi dell’occidente. Il nuovo Iran della società civile.” Una produzione RAM, evento in collaborazione con L’Ochin. Ingresso libero.

RAM – 0185 799087 -338 1606910 – Via Garibaldi 146 Camogli –orzonero@hotmail.com

Per maggiori informazioni