La nuova guida delle libere viaggiatrici

Facebooktwitterlinkedinmail

Itinerari per tutte le donne che amano viaggiare

Le “libere viaggiatrici” ripartono, con nuovi viaggi responsabili, esperienze e mete uniche con un tocco femminile, in Italia e nel mondo. Una guida per tornare a sognare, dopo la pandemia, luoghi esotici o familiari.

LA VOGLIA DI UN TURISMO CHE NON SIA DI MASSA..

È la voglia – virus a parte – di un turismo che non sia di massa, che permetta di guardare un luogo con calma e di confrontarsi con chi ti accompagna senza che qualcuno ti spinga da dietro. È l’idea che un viaggio non si debba pianificare meticolosamente come un lavoro, ma che sia più lento, più leggero e più dolce, come diceva Alex Langer. È l’innata grazia nella scelta di luoghi, mezzi di trasporto, luoghi di accoglienza, paesaggi da vedere. ‘La nuova guida delle libere viaggiatrici’ parte da questi presupposti”. Così Massimo Acanfora, curatore del libro e giornalista/scrittore per Altreconomia commenta il libro , scritto dalle nostre amiche e socie Iaia Pedemonte e Manuela Bolchini.

Un libro per “ripartire”, con slancio ma in modo etico, con itinerari esclusivi pensati proprio per le “libere viaggiatrici”, viaggi fai-da-te o ancora itinerari collaudati.

50 AVVENTURE UMANE…

Sono 50 e più le idee di viaggi e soggiorni, originali, avventurosi, sentimentali, esperienziali, gustosi e – non meno importante – sicuri, responsabili, socialmente utili ed ecologici: tra le novità anche viaggi sulle tracce dei libri più amati e i viaggi adatti a nonne e nipoti di Rossella Kolher. Non mancano percorsi alla ricerca del silenzio interiore, i cammini e percorsi ciclabili, i soggiorni enogastronomici, i raffinati itinerari artistici e culturali, i viaggi accessibili a tutti, ma anche le esperienze con le contadine e le artigiane nel Sud del mondo, workshop di tecniche ancestrali e perfino shopping intelligente.

I SOCI AITR COINVOLTI:

Tanti i soci e i partner di AITR – tour operator, strutture ricettive, cooperative – coinvolti e di cui si sono presentate le iniziative e i viaggi. Qui di seguito un brevissimo excursus.

I Viaggi del Sogno > Madagascar
EquoTube > Turismo di prossimità
Wild Truck > Malawi
Amazonia Onlus > Amazzonia
Viaggi Solidali > Uzbekistan
Icei > MYanmar
Vivo Venetia > Veneto
MIsafumera > Aspromonte
Planet Viaggi Responsabili > Turismo Accessibile
Why Insieme Onlus > Zanzibar
Addio Pizzo Travel > Le donne coraggiose e i percorsi della legalità
Sassi Turchini > Isola d’Elba
Tamat > Perù
Educaid > Palestina
Roccaporena > Sviluppo locale integrato

AUTRICI E INFORMAZIONI UTILI

Il libro esce il 19 novembre al costo di 15 €. Le autrici sono:

Iaia Pedemonte: Giornalista free lance, scrittrice, viaggiatrice ed esperta di turismo responsabile, in particolare al femminile. Ha fondato il sito “Gender Responsible Tourism”.

Manuela Bolchini: Fondatrice di “I Viaggi del Sogno”, operatore di turismo responsabile, e co-founder di EquoTube. Fa parte del consiglio direttivo dell’Associazione italiana turismo responsabile.

Facebooktwitterlinkedinmail