GLI IMPEGNI DI UNA PRO LOCO NEL SENSO DEL TURISMO RESPONSABILE

Facebooktwitterlinkedinmail

Ad AITR nel 2020 si è associata la prima Pro Loco del Comune di Ameno. In tale occasione si è strutturato un decalogo di principi e buone pratiche che una Pro Loco avrebbe dovuto adottare per associarsi ad AITR.

Il turismo responsabile riconosce la priorità degli interessi, diritti, aspettative della comunità locale ospitante. Il turismo deve essere pertanto organizzato in tutte le località ponendo al centro il protagonismo della comunità locale, che tutela il proprio ambiente naturale, il patrimonio storico e artistico ed ogni espressione della vita culturale tangibile e intangibile del luogo.

  • La Pro Loco opera per l’adesione associativa da parte degli abitanti del suo territorio al fine di essere rappresentativa dell’intera comunità
  • Si adopera per stabilire rapporti di collaborazione con il mondo associativo locale, ricreativo, culturale, sportivo, turistico, ambientalista, e si impegna per l’adozione del presente decalogo da parte delle altre realtà locali e, in generale, di quelle con cui collabora abitualmente
  • Nell’organizzazione degli eventi considera prioritari tutti i temi e gli aspetti legati alla storia e alla cultura locale e alle tradizioni
  • Difende l’identità locale e cura l’autenticità in tutte le manifestazioni di natura culturale
  • Nell’organizzazione degli eventi si preoccupa di assicurare la sostenibilità ambientale tramite il corretto uso della risorsa idrica ed energetica, la riduzione e il corretto smaltimento dei rifiuti, la riduzione dell’uso della plastica usa e getta a favore di materiali compostabili o lavabili, la riduzione degli sprechi alimentari
  • Privilegia il ricorso preferenziale ad imprese e professionisti locali per la fornitura ed erogazione di servizi
  • Nelle attività promosse e realizzate opera secondo principi di responsabilità ed inclusione, favorendo la partecipazione di persone con disabilità temporanea o permanente
  • Privilegia nelle attività turistiche il ricorso a mezzi non a motore, come il cammino e la bicicletta ovvero mezzi con motore elettrico; privilegia le attività sportive che non prevedono mezzi a motore
  • E’ disponibile a collaborare con altre Pro Loco e a presentare all’esterno le proprie buone pratiche
  • Si impegna per la diffusione dei principi di turismo sostenibile e responsabile presso le attività turistiche e ricettive della zona.

Facebooktwitterlinkedinmail